Grazie alle moderne tecnologie sarà possibile visitare e arredare la propria casa dei sogni prima dell’acquisto.

Una suggestiva full immersion nella casa dei sogni

Scegliere casa oggi è più facile grazie alle nuove tecnologie e il futuro del mercato immobiliare già si preannuncia molto interessante grazie alle tecnologie VR-AR che promettono di rendere ancora più realistici e coinvolgenti i virtual tour 3D che stanno riscuotendo tanto successo nel settore immobiliare.
Immaginate un’app semplice e intuitiva in grado non solo di consentire al cliente di visitare un appartamento come se fosse sul luogo, ma anche di fornire una serie di elementi di arredo predefiniti da poter posizionare secondo le proprie preferenze.

Questa applicazione per piattaforme Web e VR consentirà al fruitore del servizio di visualizzare un modello tridimensionale navigabile di un’abitazione su cloud e di personalizzarla, modificarla e arredarla pianificando la spesa complessiva.
L’applicazione sarà accessibile tramite diversi devices: tablet, computer, smartphone, visori cardboard, comodamente da casa in qualsiasi momento e senza limiti di tempo.
La realtà virtuale permetterà di vivere un’esperienza immersiva nella casa dei propri sogni, un viaggio a 360° negli ambienti disposti e arredati dal “traveler”.

La casa a portata di polpastrello

L’applicazione proporrà un elenco di appartamenti disponibili tra i quali scegliere e una volta selezionata l’abitazione si procederà al virtual tour in ogni ambiente.
Il dispositivo metterà a disposizione una serie di elementi di arredo, anche acquistabili, completi di schede informative e fornirà costi e dati inerenti all’immobile con lo scopo di pianificare un eventuale acquisto, accompagnando il cliente nel processo progettuale e decisionale e mantenendo un collegamento costante con il gestore dell’immobile di riferimento.

Quali saranno i vantaggi?

Queste nuove tecnologie rappresentano una valida risorsa nell’ambito del mercato immobiliare in grado di valorizzare e promuovere gli immobili, di ridurre i tempi per la conclusione delle compravendite, di ottimizzare le risorse, di raggiungere un numero di clienti più elevato e targettizzato ma soprattutto di creare una connessione emotiva tra il cliente e l’abitazione.

Monica Girone
Brand Ambassador Comaan